Registratore telematico: entro fine anno attivazione e aggiornamento

Studio Buscema e Associati - Catanzaro - News - Registratore telematico: entro fine anno attivazione e aggiornamento

E’ rimasto poco tempo per adeguare il proprio registratore di cassa all’invio dello scontrino elettronico, ma anche coloro che lo hanno già installato dovranno effettuare alcuni aggiornamenti.

Ma andiamo con ordine.

PRIMA INSTALLAZIONE DEL REGISTRATORE TELEMATICO
Dal primo gennaio 2021 tutti i contribuenti che emettono scontrini fiscali elettronici ai fini della trasmissione telematica all’agenzia delle entrate l’incasso giornaliero.

La fase transitoria terminerà infatti a fine anno e pertanto tutti coloro che non avevano già provveduto dovranno procedere con l’installazione.

Tali soggetti dovranno peraltro comunque comunicare telematicamente gli incassi dei corrispettivi del 2020 all’Agenzia delle Entrate.

Considerando che la scadenza è oramai prossima, consigliamo, a chi ancora non avesse provveduto, di adeguarsi tempestivamente per evitare di trovarsi impreparati in previsione di una mole numerosa di richieste presso gli installatori autorizzati.

SOGGETTI CHE SI SONO GIA’ ADEGUATI
Attenzione però, anche coloro che hanno già provveduto all’attivazione del registratore di cassa elettronico, entro fine anno dovranno comunque effettuare un aggiornamento in quanto dal 2021 cambia il tracciato di trasmissione dei corrispettivi.

Anche in questo caso, è opportuno contattare con congruo anticipo gli installatori.

Come lo scorso anno nella fase di avvio della fatturazione elettronica, lo studio fornirà ogni informazione e supporto utile per affrontare al meglio le novità previste dalla disciplina descritta.

Studio Buscema e Associati