FATTURA ELETTRONICA: Come emetterla dal 2021

Studio Buscema e Associati - Catanzaro - News - FATTURA ELETTRONICA: Come emetterla dal 2021
Dal 2021 ci saranno novità per la compilazione delle fatture elettroniche.
Cambiano infatti i codici da utilizzare relativamente alle operazioni senza applicazione dell’IVA (es. operazioni con reverse charge, esenti Iva, ecc.).

L’Agenzia delle entrate ha pubblicato lo scorso 23 novembre una nuova versione del tracciato xml della fattura elettronica, introducendo delle modifiche di maggior dettaglio dei codici “Natura operazione” e “Tipo documento”.

La modifica dei tracciati, resa necessaria al fine di rendere le codifiche più puntuali e aderenti alle fattispecie previste dalla normativa fiscale, sarà obbligatoria dal prossimo 1° gennaio 2021.

Pertanto, a decorrere dal 2021, lo SdI accetterà esclusivamente fatture elettroniche e note di variazione predisposte con il nuovo schema.

Nessuna variazione è prevista per le fatture emesse con aliquota ordinaria.

Le modifiche coinvolgono infatti i contribuenti che emettono fatture senza IVA.

Di seguito alleghiamo la tabella dei nuovi tracciati “Natura operazione” da utilizzare dal 2021.

In ogni caso, invitiamo i nostri gentili Clienti interessati dalle modifiche di contattare preventivamente lo Studio al fine di supporto per la prima trasmissione con le nuove specifiche tecniche.

Ricordiamo, infine, che il sistema di interscambio consente già ora di emettere fatture elettroniche e note di variazione predisposte sia con il nuovo tracciato che con quello attualmente in vigore al fine di poter testare le nuove funzionalità.

Per ogni ulteriore informazione contattare lo studio al numero 0961-360046 o inviare una mail a info@studiobuscema.it .

Invitiamo i clienti ad affidare gli aggiornamenti alla nostra pagina facebook, al sito internet www.studiobuscema.it ed alle nostre newsletter.

Studio Buscema e Associati