Emergenza Covid: la Calabria passa da zona rossa a zona arancione, ecco le novità

Studio Buscema e Associati - Catanzaro - News - Emergenza Covid: la Calabria passa da zona rossa a zona arancione, ecco le novità

L’ordinanza firmata dal Ministro della Salute sancisce il passaggio della Calabria da zona rossa a zona arancione, con il conseguente alleggerimento delle misure restrittive.

Desideriamo quindi fare chiarezza sui nuovi cambiamenti che saranno in vigore dal 29 novembre.

Spostamenti
Saranno consentiti gli spostamenti dalle ore 5 fino alle ore 22 all’interno del proprio comune di residenza, quindi senza obbligo di certificazione. Resta invariato tutto, con divieto di circolazione fuori dal proprio comune se non per motivate ragioni di carattere lavorativo, di salute o urgenze (da autocertificare).

Bar, pub, gelaterie, pasticcerie, ristoranti
Resta confermata, di regola, la sospensione prevista in precedenza per la zona rossa, pertanto sarà consentito soltanto la consegna a domicilio, nonché il servizio da asporto fino alle ore 22.00.

Commercio al dettaglio e servizi alla persona
Potranno riaprire i negozi di tutti i tipi, quindi anche di beni non strettamente necessari, compresi i centri commerciali; ma con obbligo di chiusura nei giorni festivi e prefestivi.

Attività Sportive e cultura
Confermata la chiusura di cinema, teatri, piscine e palestre.

Rimangono le altre misure generali previste per il contrasto alla diffusione del virus in dettaglio previste dal DPCM (all’articolo 2 le disposizioni per le aree ad elevata gravità e livello di rischio alto, cd. zone arancioni) https://www.gazzettaufficiale.it/eli/gu/2020/11/04/275/so/41/sg/pdf

Per ogni ulteriore informazione contattare lo studio al numero 0961-360046 o inviare una mail a info@studiobuscema.it .

Invitiamo i clienti ad affidare gli aggiornamenti alla nostra pagina facebook, al sito internet www.studiobuscema.it ed alle nostre newsletter.

Studio Buscema e Associati