IMU: si avvicina la scadenza

Studio Buscema e Associati - Catanzaro - News - IMU: si avvicina la scadenza
Gentili Clienti,
come è noto, il prossimo 16 dicembre scadrà il versamento del saldo IMU relativo al 2019.
MODIFICHE CHE INCIDONO SUL CALCOLO DELL’IMPOSTA
Ricordiamo che il calcolo dell’IMU a saldo deve essere effettuato sulla base della situazione dell’intero anno 2019 e dunque tenendo conto di eventuali variazioni di possesso degli immobili (es.: compravendita, successioni, donazioni) o di altre modifiche alla situazione del contribuente (es.: variazioni catastali, edificabilità di terreni, utilizzo o meno dell’abitazione principale nel corso dell’anno).
AREE EDIFICABILI
Al fine di prevenire possibili contenziosi, in caso di possesso di terreni, suggeriamo di verificare presso gli uffici comunali competenti la condizione di edificabilità ed in particolare richiedere i dati relativi alla destinazione d’uso aggiornata.
Nel caso di edificabilità, informarsi della eventuale fissazione del valore venale ai fini IMU da parte del comune in cui insiste il terreno.
DICHIARAZIONE IMU
Le informazioni richieste, oltre che avere un impatto sul calcolo dell’imposta, sono necessarie ai fini della verifica dell’eventuale obbligo di presentazione della dichiarazione IMU al comune competente.
Ricordiamo, infatti, che a seguito delle modifiche introdotte dal D.L. N. 34/2019 – cd. Decreto Crescita, la dichiarazione deve essere presentata entro il mese di dicembre.
Peraltro, nell’ottica della semplificazione degli adempimenti, da diversi anni l’obbligo di dichiarazione non sussiste nel caso di informazioni che i comuni possono acquisire direttamente dalla banca dati catastale (es.: compravendite, compravendita, successioni, donazioni, variazioni catastali).
Per maggiori informazioni, le istruzioni IMU sono reperibili attraverso il seguente link:
CLIENTI IN ABBONAMENTO
Invitiamo quindi i Clienti a verificare con sufficiente tempestività la necessità di fornire allo studio le informazioni necessarie per il calcolo dell’IMU dovuta e l’eventuale obbligo di presentazione della dichiarazione.
Lo Studio, come di consueto, ai Clienti che hanno affidato allo studio l’incarico di consulenza IMU in abbonamento annuale, procede infatti al calcolo delle imposta a saldo ed all’invio della delega per il versamento sulla base delle informazioni proprio possesso.
Pertanto, eventuali contestazioni da parte degli uffici non sono da considerarsi imputabili allo studio e facenti parte del rapporto di consulenza in abbonamento.
Per ogni ulteriore informazione e condizioni di consulenza, inviare una mail a info@studiobuscema.it o contattare lo studio al numero 0961-360046.